NETWORKING: GLI ERRORI DA NON COMMETTERE

Fare networking significa gestire al meglio la propria rete di conoscenze, con l’obiettivo di scambiare IDEE, CONSIGLI e INFORMAZIONI utili per la nostra crescita personale e professionale. È un canale fondamentale per intercettare opportunità di business che non vengono pubblicizzate o posizioni aperte per cui non viene pubblicata un’inserzione.

Ma a quali aspetti dobbiamo prestare attenzione quando facciamo networking? In quali errori non dobbiamo incorrere?

  • Il fine non deve essere quello di ottenere qualcosa dall’altro, bensì di condividere – notizie o contatti – senza aspettarsi sempre qualcosa in cambio. Quello che conta è guadagnarsi la stima e la fiducia del nostro contatto, affinché anch’egli ci metta a parte delle sue conoscenze;
  • Fare network non significa vendere qualcosa (o noi stessi) al maggior numero di persone possibili, bensì utilizzare la rete come opportunità per ricevere consigli e informazioni che potrebbero esserci utili per venderci al meglio;
  • Non dobbiamo contattare amici e conoscenti solo nel momento in cui abbiamo un reale bisogno, come quello di cambiare lavoro. Il networking necessita di strategia per poter funzionare adeguatamente: è un’attività che si sviluppa sul lungo periodo e richiede organizzazione e capacità di gestione;
  • Non utilizziamo la rete soltanto per promuovere e celebrare noi stessi e i nostri traguardi: fare networking vuol dire curare un rapporto di scambio reciproco con il nostro interlocutore, ricordandoci sempre di mettere al centro la persona.

Ti serve il consiglio di un esperto?

REGISTRATI GRATUITAMENTE!